L’azienda

L’azienda vitivinicola Castello di Azeglio è tornata in attività nel 2008 riprendendo l’eredità di un’antica tradizione che la famiglia d’Harcourt aveva coltivato nei secoli scorsi. L’attività si era interrotta per alcuni decenni fino a quando Fabio Montauti d’Harcourt, l’attuale proprietario, non ha deciso di dare nuovo impulso alla vocazione terriera che, per molti anni, attorno al Castello, aveva visto coltivare alberi da frutto e vigneti.

Poiché il Castello di Azeglio è al centro dell’area dell’Erbaluce di Caluso, la decisione è stata di piena coerenza con la tradizione e la vocazione del territorio: sono stati perciò impiantati (e re-impiantati) tre ettari di vigneto dai quali si producono tre tipologie di vino: l’Erbaluce di Caluso DOCG, l’Erbaluce di Caluso passito DOCG, l’Erbaluce di Caluso spumante DOCG.

Questi vini vengono imbottigliati direttamente in azienda al termine di un processo che rispetta rigorosamente tutte le tappe di una lavorazione accurata, ricca di passione e di amore per il prodotto.

L’azienda oggi è gestita da Thea Montauti d’Harcourt, secondogenita di Fabio.
Thea, poco più che ventenne, ha ereditato la passione di famiglia arricchendola con l’entusiasmo e la freschezza della sua età, ma anche con il desiderio di gettare uno sguardo giovane sul futuro, lavorando con tutti i collaboratori dell’azienda per vincere questa sfida fatta di programmazione e creatività, di cura del prodotto e di continuo aggiornamento.

azienda